Prodotti

Benefici del latte materno

Condizioni a rischio che influiscono sull'avvio dell'allattamento al seno

Tempo di lettura: 4 min.

Attivazione secretoria

La "montata lattea" normalmente avviene tra le 24 e le 72 ore dopo il parto. Dà inizio all'aumento di maggiori volumi di latte.

Attivazione secretoria ritardata 

Viene definita come la percezione scarsa o assente della pienezza del seno o di perdite >72 ore dopo il parto. 1

Le donne che manifestano un'attivazione secretoria ritardata hanno il 60% di probabilità in più di interrompere l'allattamento al seno a 4 settimane. 2

Alcune condizioni o circostanze mettono le madri a rischio di attivazione secretoria ritardata.

Questi fattori di rischio devono essere valutati prima e dopo il parto, in quanto possono avere un impatto negativo sull'allattamento al seno e sulla produzione di latte complessiva.

Molti di questi fattori di rischio possono essere valutati prima del parto:  

  • Obesità materna 3, 5
  • Diabete 1, 6
  • Intervento di riduzione del seno 7
  • Primiparità - prima gravidanza 1, 6, 8
  • Induzione del travaglio (IOL): rispetto alle donne con travaglio spontaneo, quelle con induzione di travaglio hanno maggiori probabilità di avere parti cesaree, epidurali, episiotomie ed emorragia post-parto (PPH). 8, 9
  • Taglio cesareo pianificato 10

Alcuni fattori di rischio possono presentarsi durante o dopo il parto: 

  • Taglio cesareo non pianificato/di emergenza11
  • Travaglio e parto stressanti o prolungati Stress psicosociale/dolore 9, 12-14
  • Emorragia post-parto (PPH) 1, 15
  • Neonato prematuro o prematuro tardivo 1, 16
  • Separazione madre-bambino 1, 17
  • Ritardo del primo episodio di allattamento 18
  • Allattamento al seno (o estrazione) <8 volte in 24 ore 19, 20

È essenziale adottare misure tempestive per ridurre al minimo l'impatto di queste condizioni sulla futura lattazione. 

Protocollo standardizzato di allattamento per le "madri a rischio" che comprende: 

  • Identificare le donne a rischio durante la gravidanza.
  • Best practice per un efficace supporto alla lattazione precoce per le donne identificate con fattori di rischio.

Informare le donne in gravidanza e le famiglie sui seguenti aspetti: 

  • diverse fasi della lattazione;
  • processo di produzione del latte;
  • fattori di rischio associati all'attivazione secretoria ritardata;
  • best practice per garantire volumi di latte adeguati.

La valutazione dell'allattamento durante la gravidanza deve essere effettuata a tutte le donne: 

  • Tutti i fattori di rischio devono essere documentati e comunicati nel libretto di gravidanza.
  • È necessario informare la donna in gravidanza e discutere assieme della sua situazione.

Formare il personale sanitario sui seguenti aspetti: 

  • diverse fasi della lattazione;
  • processo di produzione del latte;
  • fattori di rischio associati all'attivazione secretoria ritardata;
  • best practice per garantire volumi di latte adeguati, nell'ambito del protocollo di allattamento per le "madri a rischio".

Avvio della lattazione:

  • Favorire una stimolazione precoce, frequente e ottimale del seno.
  • Evitare ritardi nell'iniziazione.
  • È stato dimostrato che i tiralatte ospedalieri che imitano la suzione del neonato aiutano le madri a rischio a raggiungere volumi di latte adeguati quando si verifica un'attivazione secretoria ritardata. 21-24

Scopri di più su come tutelare la produzione di latte per le madri a rischio.

Conclusione 

Il corretto intervento clinico al momento giusto offre alla madre le migliori possibilità di raggiungere i suoi obiettivi di allattamento al seno.

Per alcune madri, in presenza di condizioni a rischio, l'ottimizzazione della stimolazione del seno e lo svuotamento completo del seno attraverso l'uso dell'estrazione manuale, oltre all'allattamento al seno, possono essere necessari per consentire loro di raggiungere volumi di latte materno adeguati. 1

L'adozione di un approccio "aspetta e vedi" può comportare problemi con l'allattamento al seno precoce. 1

Le donne che subiscono un ritardo nell'insorgenza dell'attivazione secretoria possono essere meno in grado di sostenere l'allattamento esclusivo al seno a quattro settimane. 2

Le condizioni a rischio e l'attivazione secretoria ritardata devono essere utilizzate come marker clinico per identificare le donne che hanno maggiori probabilità di difficoltà nell'allattamento al seno e di interruzione precoce dello stesso.2

Bibliografia

1. Hurst NM. J Midwifery Womens Health. 2007; 52(6):588–594.

2. Brownell E et al. J Pediatr. 2012; 161(4):608–614.

3. Poston L et al. Lancet Diabetes Endocrinol. 2016; 4(12):1025–1036.

4. Rasmussen KM, Kjolhede CL. Pediatrics. 2004; 113(5):e465-471.

5. Preusting I et al. J Hum Lact. 2017; 33(4):684–691.

6. Wu J-L et al. Breastfeed Med. 2021; 16(5):385–392.

7. Kraut RY et al. PLoS One. 2017; 12(10):e0186591.

8. Dewey KG et al. Pediatrics. 2003; 112(3):607–619.

9. Dahlen HG et al. BMJ Open. 2021; 11(6):e047040.

10. Hobbs AJ et al. BMC. Pregnancy. Childbirth. 2016; 16:90.

11. Dewey KG. J Nutr. 2001; 131(11):3012S-3015S.

12. Grajeda R, Pérez-Escamilla R. J Nutr. 2002; 132(10):3055–3060.

13. Nommsen-Rivers LA et al. Am J Clin Nutr. 2010; 92(3):574–584.

14. Brown A, Jordan S. J Adv Nurs. 2013; 69(4):828–839.

15. Thompson JF et al. Int Breastfeed J. 2010; 5:5.

16. Boies EG, Vaucher YE. Breastfeed Med. 2016; 11:494–500.

17. Pérez-Escamilla R et al. Am J Public Health. 1994; 84(1):89–97.

18. Salariya EM et al. Lancet. 1978; 2(8100):1141–1143.

19. Spatz DL et al. J Perinat Educ. 2015; 24(3):160–170.

20. Furman L et al. Pediatrics. 2002; 109(4):e57.

21. Huang S-K, Chih M-H. Breastfeed Med. 2020; 15(10):639–645.

22. Chapman DJ, Pérez-Escamilla R. J Am Diet Assoc. 1999; 99(4):450-454; quiz 455-456.

23. Spatz DL. MCN Am J Matern Child Nurs. 2020; 45(3):186.

24. Gavine A et al. Int Breastfeed J. 2016; 12:6.

25. Meier PP et al. J Perinatol. 2016; 36(7):493–499.

Articoli correlati

Articoli che possono essere di interesse

Benefici del latte materno

Farmaci e allattamento

Leggi tutto
Ricerca e letteratura

Anatomia del seno in allattamento

Leggi tutto
Iniziazione efficace

Risorse per una transizione di successo dall'ospedale a casa

Leggi tutto
Benefici del latte materno

Farmaci e allattamento

Leggi tutto
Ricerca e letteratura

Anatomia del seno in allattamento

Leggi tutto
Iniziazione efficace

Risorse per una transizione di successo dall'ospedale a casa

Leggi tutto